Anelli di chiusura

Nelle proprie sedi nel mondo, BERGER sviluppa, testa e produce anelli di chiusura per fusti di plastica, metallo, acciaio inossidabile e fibra in stretta cooperazione con i propri clienti. Dal 1950, come subfornitore dell’industria degli imballaggi ha prodotto 4.000 diverse tipologie di anelli di chiusura. Il grande vantaggio dell’impiego di un anello di chiusura è rappresentato dalla sua maneggevolezza, che consente l’apertura con un solo gesto. Gli anelli di chiusura si differenziano per misura, materiale, profilo, per la presenza o meno della sovrapposizione e per il tipo di chiusura.

La produzione avviene impiegando macchine speciali e osservando delle severissime direttive di tolleranza. Di queste fanno parte anche le due linee di produzione completamente automatiche per gli anelli con spessore di materiale di 2 mm (anelli pesanti) e gli impianti completamente automatici per diametri inferiori.

Anelli di chiusura in misure e materiali diversi

Gli anelli di chiusura possono essere aperti con una maniglia

Caratteristiche e gamma di prestazioni

 

Dimensioni

BERGER produce anelli di chiusura con un diametro da 80 a 2.000 mm (il diametro standard va da 100 a 800 mm) in tutto il mondo. Previo accordo è inoltre possibile realizzare eventuali richieste specifiche dei clienti.

In generale, è possibile realizzare a richiesta degli anelli di chiusura che non presentano le caratteristiche descritte sopra, in quanto la soddisfazione del cliente è sempre la massima priorità per BERGER.

Materiale

BERGER realizza anelli standard di chiusura con uno spessore di materiale da 0,5 a 2,0 mm in acciaio zincato e acciaio inossidabile. La superficie dell’anello di chiusura è zincata quale standard (zincatura elettrolitica o in bagno fuso). In alternativa, la superficie può essere anche verniciata a polvere, zincata galvanicamente o lucidata elettroliticamente per l’acciaio inossidabile. In questo modo si ottiene un’importante protezione della superficie dalla corrosione o un miglioramento estetico. (Per il mercato americano è inoltre possibile la verniciatura degli anelli di chiusura – informazioni solo per il sito web in inglese).

BERGER supporta i propri clienti con una consulenza tecnica completa.

In generale, è possibile realizzare a richiesta degli anelli di chiusura che non presentano le caratteristiche descritte sopra, in quanto la soddisfazione del cliente è sempre la massima priorità per BERGER.

Profilo

gli anelli di chiusura, grazie a 800 diverse forme del profilo, possono essere adeguati individualmente a diversi oggetti. I profili si differenziano per le diverse forme (forma a V, forma trapezoidale), per la presenza o l’assenza del labbro inferiore a collare e per altre peculiarità. Grazie ai quasi 70 anni di esperienza di BERGER, è possibile sviluppare e standardizzare forme del profilo diverse a secondo delle richieste del cliente. Una volta definito il profilo, in collaborazione con il cliente è possibile ottenere l’omologazione UN. La forma del profilo è un elemento importante per la sicurezza e la tenuta stagna del fusto.

In generale, è possibile realizzare a richiesta degli anelli di chiusura che non presentano le caratteristiche descritte sopra, in quanto la soddisfazione del cliente è sempre la massima priorità per BERGER.

Chiusure / Leve di chiusura

per poter offrire una gamma completa di anelli di chiusura, BERGER mette a disposizione anche una grande varietà di chiusure, nella quale rientrano le chiusure con leva esterna ad apertura rapida, le chiusure a leva interne, le leve di bloccaggio, le chiusure di bloccaggio, le chiusure a occhiello con dado e vite, le chiusure con linguetta di sicurezza e le chiusure a vite.

In generale, è possibile realizzare a richiesta degli anelli di chiusura che non presentano le caratteristiche descritte sopra, in quanto la soddisfazione del cliente è sempre la massima priorità per BERGER.

Sovrapposizione & movimentazione

gli anelli di chiusura si suddividono inoltre in anelli di chiusura senza sovrapposizione, con sovrapposizione corta o con sovrapposizione lunga. La sovrapposizione produce l’aderenza delle due estremità dell’anello, in grado di resistere alle più severe sollecitazioni. Questo presenta grandi vantaggi, soprattutto per i test e le prove nell’ottica di un’omologazione UN. Per una movimentazione ottimale e per la chiusura automatica è stata sviluppata un’apposita sovrapposizione lunga. Questa fa sì che l’anello di chiusura mantenga la sovrapposizione anche una volta completamente aperto.

Per ottenere una movimentazione sicura, le estremità dell’anello sono smussate e i bordi degli anelli di chiusura sono sbavati. Questo è ottenuto grazie a speciali sistemi di sbavatura, utilizzati in tutta la produzione BERGER. Un ulteriore elemento per la sicurezza di movimentazione è rappresentato dalla scelta giusta della chiusura da utilizzare.

In generale, è possibile realizzare a richiesta degli anelli di chiusura che non presentano le caratteristiche descritte sopra, in quanto la soddisfazione del cliente è sempre la massima priorità per BERGER.